23 FEBBRAIO – CUNEO incontro su caporalato e agomafie LEONARDO PALMISANO

l’Associazione di volontariato Liberavoce e il presidio “Loi-Polimeni” Libera Cuneo, con il patrocinio del Comune di Cuneo, grazie al sostegno del Centro Servizi per il Volontariato di Cuneo ed in collaborazione con APS Micò, Cooperativa sociale Colibrì e Libreria dell’Acciuga organizzano un incontro aperto alla cittadinanza per
venerdì 23 febbraio
alle ore 21 presso Sala Centro Documentazione Territoriale in Largo Barale 11 a CUNEO
un incontro sui temi “immigrazione, mafie e caporalato” che vedrà ospite Leonardo Palmisano.
Sociologo e autore dei libri “Mafia Caporale” e “Ghetto Italia” (con Yvan Sagnet),
presidente della Cooperativa Radici Future Produzioni, Leonardo Palmisano nei suoi scritti racconta come il caporalato sia ormai strutturale: un modello di potere che estende la sua rete di ricatto su tutto il territorio italiano.
Non c’è regione che non sia lambita da questo fenomeno che ha le stesse modalità delle mafie, agromafie nello specifico, perché ne è no dei segmenti.
Le inchieste e i libri di Leonardo Palmisano mettono in luce due aspetti inquietanti: la complicità e il guadagno delle mafie e la responsabilità delle aziende complici di questo sfruttamento.
Una serata per fare luce su un fenomeno che tocca tutti da vicino perché ci interroga come consumatori rispetto a quanto sappiamo di ciò che ogni giorno arriva sulla nostra tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *