Archivi tag: associazione

Films per la Cultura

cineforum

L’Assemblea per la Cultura di Cuneo riunitasi delibera

FILMS PER LA CULTURA!

Ogni mese un tema diverso, tutte le settimane al QI – Centro Aggregazione Giovanile!

Primo appuntamento giovedì 5 novembre con il film Persepolis!

A cura di

Accademia Dei Giocatori
Campeggio Resistente
Cuneo Città Aperta
Geghebaba
Giocs: Giovani e dintorni
Libera Cuneo – Liberavoce
WSF Collective

Con il patrocinio del Comune di Cuneo

in valle Grana il progetto "EquAzioni"

COMUNICATO STAMPA

Non chiederti cosa possa fare la valle per TE: chiediti cosa puoi fare TU per la valle. Questa la frase, liberamente ripresa da J.F. Kennedy, che invita i giovani tra i 20 e i 25 anni della Valle Grana a partecipare a un percorso esperienziale di due giorni mirato a Costituire e formare un gruppo di giovani cittadini competenti.

L’iniziativa, che si terrà il 14-15 Settembre presso il Villaggio Riosecco, Pradleves, fa parte del progetto “EquAzioni, legalità, equità e sostenibilità al servizio del territorio”, proposto dal Comune di Caraglio in rete con tutti i Comuni della Valle Grana, con le parrocchie, con le Associazioni Contardo Ferrini, Libera Voce, Cuma, con la Cooperativa sociale Emmanuele e con il sostegno della Provincia di Cuneo nell’ambito del Piano provinciale per i giovani – Anno 2011.

La finalità di “EquAzioni” è favorire la crescita dei giovani  in qualità di “soggetti sociali”: capaci di riferirsi alle norme sociali condivise, ai riferimenti etici e valoriali, vivendo nel pieno delle personali capacità. Individui che non solo rispettano le regole del vivere comune, ma contribuiscono ad “istruire”, far crescere la società e il territorio della Valle Grana.

L’approccio, che ha guidato l’elaborazione delle attività, è stato guidato dalla consapevolezza che per trasmettere alle nuove generazioni il concetto di vivere secondo legalità, occorre individuare modalità alternative, che affrontino il tema in maniera partecipata, promuovendo iniziative con attività coinvolgenti, capaci di catturare l’attenzione di un pubblico più ampio portandolo ad una riflessione condivisa.

A tal proposito, l’iniziativa  intende offrire ai giovani uno spazio di impegno affinchè possano esprimere le proprie risorse e capacità, pensare al futuro, dare forma ai  progetti più ambiziosi,  ma anche conoscersi,  stare e fare insieme …

Per info  contattaci entro il 12 settembre:
Tel. 328 5403060 Francesco
Mail: [email protected]
c/o sedi comuni e associazioni partner (ASSOCIAZIONE LIBERAVOCE – Cuneo; [email protected])

Gioco d'azzardo e usura: 24 febbraio a Borgo San Dalmazzo

Riparte il progetto “Usura e gioco d’azzardo: se li conosci li eviti” ideato dal presidio “Daniele Polimeni” di Cuneo dell’associazione “Libera contro le mafie”. Un tour di serate nella provincia Granda per approfondire dati, dinamiche e impatto di questi due fenomeni.

I giovani dell’associazione di Don Ciotti illustreranno come la crisi economica che colpisce famiglie e imprese vede sempre più persone rivolgersi alla rete degli usurai per fronteggiare le difficoltà economiche. Una rete nella quale finiscono spesso anche i giocatori compulsivi a causa dei debiti. Oltre che economico, l’azzardo ha anche un impatto psicologico e sociale. Di questo aspetto parleranno gli esperti degli sportelli SERD, il servizio dipendenze attivato dall’ASL CN1.  Nel corso delle serate psicologi e assistenti sociali forniranno un quadro del fenomeno dal punto di vista clinico e presenteranno il servizio terapeutico che opera anche attraverso un gruppo di auto aiuto.

Al loro intervento si alternerà quello di Luca Antonelli del CICAP di Cuneo (Twitter Facebook). Attraverso teorie statistiche e del  calcolo probabilistico, il matematico del Comitato di controllo sul paranormale, spiegherà le truffe dietro ai tanti miti del “vincere facile”.

Prossimo appuntamento VENERDI’ 24 FEBBRAIO a BORGO SAN DALMAZZO

ore 21, via Don Orione 9a, ospiti dell’Associazione Don Pasquale

intervengono i ragazzi del presidio “Daniele Polimeni” e Luca Antonelli, matematico e informatico del CICAP di CUNEO

"Libera Mondovì": precisazione del coordinamento provinciale

COMUNICATO STAMPA del coordinamento provinciale di “Libera contro le mafie” – Cuneo

L’associazione Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie è rappresentata a Mondovì dal presidio Libera Mondovì presidio Gelsomina Verde, il cui referente è Gabriele Peirano. Pertanto, il coordinamento  provincale  di  Libera  Cuneo  intende  precisare  che  l’associazione libera  Mondovì 2012 non è una sua espressione territoriale.

Siamo certi che l’associazione libera Mondovì 2012 dedicherà ogni attenzione possibile affinché le due realtà non vengano confuse.

Per  maggiore  chiarezza,  l’associazione Libera.  Associazioni,  nomi  e  numeri  contro  le  mafie,  a Mondovì, si rappresenterà mediaticamnete come Libera Mondovì presidio Gelsomina Verde.

La referente provinciale di Libera, Valentina Sandroni
Il referente dei Libera Mondovì presidio Gelsomina Verde, Gabriele Peirano