Archivi tag: mafia

Films per la Cultura

cineforum

L’Assemblea per la Cultura di Cuneo riunitasi delibera

FILMS PER LA CULTURA!

Ogni mese un tema diverso, tutte le settimane al QI – Centro Aggregazione Giovanile!

Primo appuntamento giovedì 5 novembre con il film Persepolis!

A cura di

Accademia Dei Giocatori
Campeggio Resistente
Cuneo Città Aperta
Geghebaba
Giocs: Giovani e dintorni
Libera Cuneo – Liberavoce
WSF Collective

Con il patrocinio del Comune di Cuneo

Con Emmaus per la legalità

Anche il presidio “Daniele Polimeni” di Libera a Cuneo e l’associazione culturale Liberavoce partecipano all’organizzazione delle iniziative in programma per i 20 anni di Emmaus a Cuneo.

In calendario una serie di incontri e tavole rotonde per parlare di lavoro, legalità, immigrazione, finanza etica …

Venerdì 25 gennaio alle ore 21 presso il Cinema Teatro “Monviso” di Cuneo (via XX Settembre 14) dibattito sul tema del lavoro. Intervengono Andrea Olivero (ex presidente Acli) e Giorgio Airaudo (ex sindacalista Fiom).

Sabato 26 gennaio tavola rotonda sul tema del lavoro (ore 9-12 presso l’Università, sede di Cuneo).

 

Raccolta tappi per Cascina Graziella

Dopo aver partecipato all’assemblea dell’Istituto tecnico agrario “Virginio” di Cuneo, dove con il presidio “Daniele Polimeni” si è parlato di mafie al Nord e beni confiscati,

nell’atrio della scuola, in via Savigliano 25, i cuneesi possono trovare il contenitore “Etico” e contribuire così alla raccolta tappi a favore di Cascina Graziella.

Con questa campagna, LIBERA PIEMONTE raccoglie tappi in sughero che saranno impiegati dal “Progetto Etico” promosso dall’azienda Amorim Cork Italia.

Il progetto consiste nella raccolta di sugheri usati, in particolare dai tappi, che saranno venduti ad aziende del settore edile per realizzare malte speciali utilizzate nella coibentazione dei muri. Il ricavato della raccolta andrà a finanziare la ristrutturazione di “Cascina Graziella”, un bene confiscato nel Comune di Moncalvo d’ Asti, dove il progetto “Rinascita Donne” intende creare un centro di assistenza per le donne in situazioni di marginalità.

Fino al 2008 “Cascina Graziella” era conosciuta come “casa del mafioso”, ma una volta confiscata, è stata destinata al riutilizzo sociale come prevede la legge 109/1996. Il nome di questo bene è legato a Graziella Campagna, una ragazza di 17 anni, lavandaia, che ebbe la sfortuna di trovare in una giacca un bigliettino che identificava il proprietario come il nipote latitante del boss locale della ‘ndrangheta.

A Natale regala la legalità

A Natale, “Libera – Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie”, propone le confezioni regalo LiberaTerra dall’alto valore etico e sociale, con prodotti alimentari (pasta, marmellate, miele, taralli e tanto altro …) oltre a vini di assoluta qualità ottenuti da terreni strappati alle mafie e recuperati attraverso un lungo e paziente lavoro di coltivazione biologica.

 Eccellenze del gusto prodotte grazie al lavoro delle Cooperative sociali che operano in Sicilia, in Campania, in Calabria ed in Puglia, compongono le eleganti confezioni regalo disponibili in due differenti formati, insieme all’inedita selezione di tre vini da uve biologiche.

Per scoprire tutte le offerte collegarsi al sito: Il Natale di Libera

—————————————

A Cuneo e provincia i prodotti di LiberaTerra si possono acquistare tramite il GAS LIBERATERRA CUNEO ([email protected]), le botteghe del commercio equosolidale (mappa) e i supermercati Coop.