Archivi tag: beni confiscati

CAMPAGNA AGRUMI 2017/2018

Nella Valle del Marro – Libera Terra, sui terreni confiscati alla ‘ndrangheta, sono iniziate le operazioni di raccolta degli agrumi (arance e clementine).
Come qualcuno di voi avrà saputo questa estate continui sabotaggi mafiosi agli impianti di irrigazione avevano cercato di compromettere il raccolto.
Il “buon raccolto dalle terre libere dalle mafie” è pertanto il segno visibile della resistenza, della speranza e del consumo critico e “corresponsabile”.


Il Gruppo di Acquisto Solidale LiberaTerra Cuneo propone un ordine di arance per sostenere le loro attività.

Le arance verranno confezionate in cassette di cartone serigrafate da 8 kg a 12,48€ a cassetta (1,56€/kg IVA e trasporto inclusi).

Dal momento che il quantitativo minimo su pallet da ordinare è di 48 o di 56 cassette, potremo fare l’ordine solo se verrà raggiunta tale quantità minima.


Per ordinare le arance, entro martedì 28 novembre 2017:

  1. Segnare la quantità richiesta su questo documento, indicando nome, cognome ed indirizzo email, oppure rispondendo alla presente email
  2. Se verrà raggiunto il quantitativo minimo per la spedizione verrà confermato l’ordine
  3. Una volta ricevuta la merce, si potrà ritirare e pagare le arance presso il magazzino temporaneo a Borgo San Dalmazzo

Vi chiederemo gentilmente di ritirare il prima possibile le arance, altrimenti non sarà garantita la freschezza.


Ricordiamo che il Gruppo di Acquisto Solidale Liberaterra Cuneo e’ dichiaratamente senza scopo di lucro ed e’ iniziativa del Presidio di Libera “Daniele Polimeni – Emanuela Loi” di Cuneo

A Caraglio si parla di beni confiscati

Il presidio “Daniele Polimeni” e l’associazione Liberavoce intervengono sabato 15 dicembre a Caraglio in occasione de “I weekend della partecipazione”, iniziativa promossa dai Comuni della Valle Grana in collaborazione con la Cooperativa sociale Emmanuele, nell’ambito del progetto “EquAzioni 2012”.

Dalle 17 alle 18:30 al Teatro civico si parlerà delle iniziative della rete “Libera contro le mafie” a livello nazionale e locale, di riutilizzo a fini sociali dei beni confiscati e delle cooperative LiberaTerra che lavorano sui terreni sottratti alla criminalità organizzata.

In quest’occasione sarà anche presentata la raccolta tappi a sostegno delle cooperative LiberaTerra.

———————————-

PROGRAMMA

Ore 12.30-16.30: presidi fissi a Bernezzo e Caraglio + presidio itinerante su tutta la Valle Grana con distrubuzione di gadgets e altre iniziative.
Ore 17.00 – 18.30: workshop “Cittadini attivi” a cura dell’associazione LIBERA VOCE di Cuneo presso il teatro civico di Caraglio.
ore 18.30: aperitivo della Valle Grana presso il BAR CAVOUR di Caraglio

ore 22.00: serata musicale con gruppi locali presso il MARCOVALDO di Caraglio.L’Ecomuseo Terre del Castelmagno propone un’escursione notturna, con racchette da neve, a caccia di stelle cadenti sulla costa di Boli. Ritrovo ore 18.00 sulla Piazza di San Pietro Monterosso.
Per informazioni e prenotazione (obbligatoria): [email protected] – tel. 3294286890

Domenica 16/12

Passeggiata da Caraglio a Montemale con accompagnatore naturalistico dell’associazione LA CEVITOU
ritrovo alle 9.30 presso il Filatoio di Caraglio
Pranzo alla TRATTORIA DEL CASTELLO di Montemale

L’intera manifestazione è LIBERA e GRATUITA

 

9 maggio 1978: muore Peppino Impastato. Oggi casa Badalamenti va all'associazione che porta il suo nome

Leggi l’articolo su Repubblica.it

Guarda “Viaggio nella casa dei cento passi” (Repubblica Tv)

Guarda le immagini scattate nella casa da Repubblica Palermo.it

Sempre a proposito di mafia, martedì 11 maggio il presidente della Repubblica andrà a Salemi, in provincia di Trapani, per inaugurare il primo “Museo della mafia” ideato più di un anno fa da Vittorio Sgarbi, sindaco di Salemi dal 2008, e dal fotografo Oliviero Toscani.

Guarda le foto in anteprima scattate al museo della mafia (Repubblica.it)